TIENIMI LA MANO: NUOVO VIDEOCLIP PER MASSIMO DONNO

TIENIMI LA MANO: NUOVO VIDEOCLIP PER MASSIMO DONNO Il brano è il secondo singolo estratto da Viva il Re!, disco prodotto da Squilibri Editore e Visage Music, che vede il cantautore salentino accompagnato da La Banda de Lu Mbroia. Ospiti del disco il clarinettista Gabriele Mirabassi e la cantante Lucilla Galeazzi.

Su youtube è disponibile il videoclip - diretto da Giuseppe O. Schimera con la supervisione artistica diGianni De Blasi - di "Tienimi la mano", secondo singolo estratto dall'album "Viva il Re!" del cantautore salentino Massimo Donno (Squilibri Editore/Visage Music 2017). Dopo “Amore e Marchette” (Ululati/Lupo Editore, 2013) e “Partenze” (Visage Music, 2015), prodotto dall'organettista Riccardo Tesi, nel giugno 2017 è uscito questo nuovo progetto discografico che contiene brani tratti dai due album precedenti e alcuni inediti, riarrangiati dal compositore, pianista, sassofonista Emanuele Coluccia(Giovane Orchestra del Salento, Bandadriatica e altri progetti) per La Banda de Lu Mbroia, un'orchestra di venti elementi. Ospiti del disco il clarinettista Gabriele Mirabassi e la cantante Lucilla Galeazzi.

Tienimi La Mano rappresenta un dialogo surreale tra due importanti attori della scena contemporanea. Da un lato l'imprenditore tutto d'un pezzo e senza scrupoli che si deprime per il contrarsi degli utili. Dall'altro lato un improbabile motivatore/psicologo che tenta di risollevare le sorti del malcapitato. Il trionfo di queste due nullità lascia un dubbio: da due bugie che si incontrano può nascere una verità? Il doloroso dubbio sull'epoca contemporanea non lascia intravedere che poche speranze. "L'idea del videoclip nasce dalla necessità di raccontare quegli attimi di follia che hanno scandito quattro giorni di live tra Calabria e Sicilia e da una domenica a Corigliano d'Otranto, sulle rotaie della Ferrovia del Sud Est e gli ulivi dell'Associazione Art&Lab Lu Mbroia", sottolinea il regista Giuseppe O. Schimera. "Un Diario di bordo che ha come scenario umano un insieme di situazioni assurde e talvolta comiche, strade sbagliate e interminabili, parentele riscoperte e tante bionde medie".

Il progetto rappresenta anche un momento di riflessione sulle formazioni bandistiche che, sempre di più negli ultimi anni, trovano in un progetto così nuovi linguaggi, nuova linfa vitale. La banda è un patrimonio importante e la scommessa è proprio pensarla in nuovi contesti, in nuovi stili, a servizio, in questo caso, della canzone d’autore per contribuire e fare in modo che tesori del genere continuino a far parte del nostro presente e del nostro futuro culturale. La Banda de Lu Mbroia è composta da Davide Cicerello e Sandro Giustizieri (corno), Marco Marti (trombone), Tommaso Sabato, Simone Pizzileo e Antonio de Rosa (tromba), Piero Rossetti (flicorno soprano), Dario Spennato (flicorno sopranino), Gianmichele de Filippo (tuba), Emanuele Marti (piatti), Vito de Pascali (cassa), Vittorio Gaudenti (rullante), Francesco Carlino (clarinetto), Lucio Marti (clarinetto), Luigi Caputo (clarinetto), Fabrizio Rizzello (clarinetto), Walter Sergi (sax contralto), Simone Carbone (sax tenore), Francesco Amato (sax baritono). Il disco è sostenuto da Nessun dorma – Bordeaux, Bazù – Centro Studi e Produzioni Musicali di Giuggianello (Le), Istituto Diego Carpitella, Cantine Duca Guarini di Scorrano (Le) e da una campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso.

Info www.massimodonno.it

PER ACQUISTARE I BRANI DI MASSIMO DONNO CLICCA QUI

CERCHI LAVORO?

VUOI ORGANIZZARE UNA FESTA. PER INFO

PUOI SEGUIRE TIZIANA MASSA CLICCA QUI


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Mob: +39 348 6003283

Email: indacotiziana@gmail.com

Via Donizetti, 99

21010 Germignaga (Va)

P.IVA 03719970125

DoReMusic 

Tiziana Massa