32° SANREMO

ROCK & TREND FESTIVAL 2019

I vincitori 2019 sono

Piqued Jacks per la categoria rock e

Marco Viccaro Bucalone per la categoria trend

Secondi Horus Black,

terzi X Giove

Le altre band giunte alla serata finale dopo i 3 giorni di selezioni- dal 4, 5 e 6 giugno – che hanno visto sfidarsi sul palco della Sala Ritz del Teatro Ariston 130 gruppi provenienti da tutta Italia, sono Nestor’s Hound, Twenty Questions, Wox, Mildred, Do It Yourself, Statale 107bis, Helen Burnsper la categoria Rock eX Giove, Andrea Belfiori, Horus Black, I Marrano, Mario Marco Farinato, Lost in Paradise, Bangcockper la categoria Trend.

Ai due vincitori, oltre al premio del 32° Sanremo Rock, è andata una chitarra Eko. Astralmusic, in collaborazione con SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, ha assegnato il premio Parole Rockal migliore autore under 35 ai Bangcock. Il premio di Assomusicaper la migliore esibizione live è andata sempre ai Bangcock, così come il premio PMI per la band più originale.

 Nella foto di copertina dei video  Nino Tarzia

La band NO.TA nasce nel 2011 dalle canzoni scritte da Francesco Gaetano (Tano) è un progetto rock italiano. Più di 50 live e un album prodotto nel 2013  “Siamo stati noi”. La band si scioglie e Tano prosegue da solo ma sempre alla ricerca di nuovi musicisti. Nel 2016 una nuova formazione e la produzione dei singoli “A mano libera” e “L’occasione”. 2016 anche questa formazione si scioglie Tano continua da solo ma non cede fino al 2017 nuova band e ospiti a Torino di Reset Festival e Global Sound inizia una fase di revisione del progetto, suoni e arrangiamenti nuova immagine fino a giungere a Sanremo rock 2019.

Facebook

Marco Bellone nasce a Palermo. Il suo progetto invece a Roma nel 2012, quando fonda i Muna, di cui è il frontman e l'autore principale.

Pubblica due album, il secondo dei quali molto apprezzato dalla critica: 

- Muna (Terre sommerse 2014) 

- Sospesa in volo (Godfellas/Martelabel 2015) prodotto da Roberto Costa, anticipato e trainato dai singoli “Sospesa in volo” e “Notte” il cui video è stato presentato in esclusiva da Repubblica.it.

Dopo 3 anni di live in giro per l'Italia e due album, la band si scioglie a causa delle differenti strade professionali prese dai vari membri del gruppo. 

Marco riparte con il progetto solista usando lo pseudonimo Muna∞B, accompagnato dai suoi nuovi musicisti (Nicola Tortorella alla batteria, Aldo Vallarelli alla chitarra e Franco Basile al basso), tutti provenienti da importanti band capitoline.

Ma Marco non è solo un musicista. Per oltre vent’anni calca centinaia di palcoscenici in Italia e all’estero come danzatore per prestigiose compagnie di balletto classico e contemporaneo.

Negli ultimi anni divide i suoi impegni artistici tra musica, con il progetto Muna∞B, e danza, come coordinatore artistico del corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo.

Da questo è facile intuire come la sua visione artistica si incontri e si scontri continuamente, alimentando con stimoli sempre nuovi la sua anima creativa.

Nel 2019 Muna∞B pubblica 2 singoli:

Muna∞B  nel 2019 ha partecipato sia alle fasi Finali nazionali della 32° ed. di Sanremo Rock, che alla finale nazionale dell'Emergenza Festival.

Web Web http://www.munab.it

Gennaro Curato, Appassionato di musica sin dall’età di 11 anni, ha iniziato a studiare chitarra classica formando poi insieme a degli amici un piccolo gruppo musicale che eseguiva canzoni sia italiane che internazionali. Partecipa a diverse manifestazioni musicali (Castrocaro,Crisi,Premio Poggio Bustone,Musici e Poeti), talent televisivi in Campania. Si esibisce nei locali della sua zona, in Italia e all’estero. Durante l’anno 2013 si e’ esibito in Polonia proponendo un vasto repertorio di canzoni italiane e napoletane. A febbraio 2014 sempre in Polonia è stato ospite su TVP (prima rete nazionale polacca) presentando la sua canzone dal titolo “senza ostacoli senza nuvole” e riscuotendo un buon successo di pubblico.

Facebook

Nel 2005 si compone la band, nel 2009 il loro primo lavoro “Randagio”, nel 2010 partecipano al festival Blues&ventO, aggiudicandosi le finali e i premi nei vari festival, nel 2016 un apparizione alla trasmissione “Il caffe di Raiuno". A febbraio 2017 esce il loro nuovo lavoro discografico “Muri Muti”. Nel 2019 Vincitori Primo premio al Rock Contest di Radio Roccella e sul palco del concerto del primo maggio della città del Jazz (Roccella Jonica RC).2019 riconoscimento Live Music per la migliore Ia migliore Interpretazione scenica. Giugno 2019 tra i 16 finalisti di Sanremo rock.

Facebook

Alice Stocchino basso e voce

Federica Paoles chitarra elettrica

Agnese Falanga batteria

Facebook

Nascono nel 2009 come Trio Marrano da un idea delle cantanti Irene e Angela, appassionate per lo swing italiano e le armonizzazioni vocali del Trio Lescano. A loro si aggiunge Diego. Insieme vivono un intensa attività live coronata dalla produzione di due dischi ben recensiti. Ora il Trio si evolve in quartetto con l'aggiunta del quartetto Miriam da qui nel cambio del nome ne "I Marrano" e integra lo swing italiano con quello americano. I Marrano hanno intrapreso anche la steda dell'elettroswing realizzando un brano originale con Max Bottini dei Gabin.

Facebook

Zingaro

Amo la vita e il suo profumo di morte,

adoro la strada e il suo respiro di vita.

Questo incipit racchiude l’essenza dello Zingaro .

Ama l’arte in tutte le sue forme ed ogni sua sfumatura. Famelico lettore e instancabile scrittore.

Fin dalla sua più giovane età, trascorre il suo tempo a riempire fogli di inchiostro, scrivendo di tutto: racconti, poesie, canzoni, sceneggiature ecc...

Come egli stesso afferma: “scrivere è come un rapporto sessuale in cui si perde la verginità. Una pagina bianca inseminata da centinaia di parole come spermatozoi a caccia dell’ovulo-intuizione, schizzi di inchiostro che ingravidano fogli che partoriscono opere”.

Durante gli anni diversi sono i premi che riceve nel campo della poesia e nel 2000 arriva la prima pubblicazione, grazie all’interesse di un editore romano.

Drammaturgo e Sceneggiatore collabora con registi teatrali e cinematografici dal respiro europeo, scrivendo per degli spettacoli che ricevono apprezzamenti dalla critica nazionale e premi nell’ambito dei Festival in cui vengono presentati.

Riuscendo a calcare anche il red carpet alla Biennale di Venezia.

Non sempre resiste alla tentazione di stare dietro un sipario in quell’intimo silenzio che sembra metterti in comunione con quel “Tutto” che è, forse, dentro ognuno di noi.

Recita in diversi spettacoli teatrali, giungendo anche come protagonista all’interno di festival molto importanti come quello delle Orestiadi di Gibellina, interpretando il Macbeth nello spettacolo: “Notturno Macbeth”

Rapito dal rock fin da giovanissimo, decide di formare una band dalle caratteristiche ben definite e con un sound che affondi  le radici nella scena losangelina degli anni 80/90.

Nel 2004 nascono i Deh Delirium Tremens....

Pirati Glam ‘n Roll (come verranno successivamente descritti dai critici del settore)

Cinque appassionati di hardrock, glam, sleazy ecc..che rinchiusi per ore ed ore in una cantina della periferia palermitana; compongono il loro primo disco. L’atteggiamento della band sul palco è irriverente ed estroso. Punto di forza sono le performance sceniche dello Zingaro dove viene fuori tutta la sua teatralità; e i testi in italiano e dialetto, che fanno la smorfia continuamente ai poteri forti. Questa pozione magica di suono grezzo e forte, misto alla scena colorata e circense; cattura fin da subito i riflettori di critici e la curiosità degli amanti e nostalgici del Glam, e i loro concerti iniziano a prender sempre più la forma di concerti rock-teatrali.

Molti i riconoscimenti arrivati a bordo del vascello DehDeT, tra premi e open act per artisti dal calibro internazionale. Tra i più importanti, la vittoria al Sanremo Rock, e la coccarda d’oro al Cecchetto festival. Non da meno sono le successive aperture dei live per Steve Hackett, Larry Ray, Ricky Portera, e altri ancora...

Attualmente, i Deh Delirium Tremens sono in giro con Pino Scotto ad aprire le tappe siciliane del suo tour.

Amante del viaggio, quando può...Zingaro è in sella alla sua Harley Davidson per scorazzare senza meta.

Sempre attento al sociale, notando il vuoto e l’assenza delle istituzioni soprattutto per quanto riguarda le periferie...decide di rimboccarsi le maniche e darsi da fare.

Così, quasi per gioco inizia a muovere i primi passi nell’ambito delle organizzazioni di eventi culturali. Nascono festival e contest che ancora oggi continuano ad andare avanti edizioni su edizioni. Fonda una “Ciurma” chiamata RoccaRolla Scrùshow, e nell’arco di pochi anni finisce tra palchi e radio.

Collabora con emittenti locali e nazionali stringendo rapporti con altre realtà del mondo dello spettacolo.

Cosi facendo, nel 2016 viene contattato dal direttivo artistico del Sanremo Rock, nominato selezionatore della regione Sicilia e in quello stesso anno inizia il suo percorso da presentatore alle finalissime dell’omonimo festival; che si svolgono al teatro Ariston.

In giuria durante la finale 

Andy Fluon(Andrea Fumagalli) dei Bluvertigo

E' un cantautore nato a Melito di Porto Salvo (RC). Nel 2005 l'Associazione Musicale Mediterranea gli attribuisce il Premio della Critica per un brano inedito.Negli anni successivi continua a scrivere brani che mette provvisoriamente da parte per dedicarsi allo studio del canto all' Accademia di canto Marco Simeoni a Roma. Nel dicembre 2013 si esibisce in diretta streaming mondiale al teatro Cilea di Reggio Calabria sia come corista che come solista durante il concerto gospel di Natale in beneficenza. Attualmente è al lavoro al suo primo album di inediti.

Facebook

DoReMusic

  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Google+ - Black Circle

cell +39 348 6003283

Email: indacotiziana@gmal.com

Via Donizetti,99

21010 Germignaga (Va)

P.IVA 03719970125