Cerea in provincia di Verona, cultura, mistero e musica. Il 12 ottobre Blues Made in Italy

Cerea, Zerèa in veneto, la storia del comune di 16550 abitanti risale all’età del bronzo, numerosi sono i luoghi da visitare:

Reperti risalenti all'epoca del bronzo sono stati rinvenuti in località Tombola ed al Castello del Tartaro.

Uno dei maggiori reperti storico-artistici è un'area rinvenuta nella cinquecentesca chiesa dei SS. Vito e Modesto, risalente al primo o secondo secolo d.C.

Resti della civiltà romana possono essere ammirati anche nella Chiesa di San Zeno, eretta dalla contessa Matilde di Canossa nel 1109 ed impreziosita da affreschi del ‘300.

Villa Bresciani sita in pieno centro cittadino, Villa Guastaverza sita in località Ramedello, entrambe cinquecentesche.

In località Piatton, vicino al quartiere di San Zeno si trova la Villa Franco, ampiamente rimaneggiata in stile neoclassico un paio di secoli dopo la sua costruzione, attualmente di proprietà della famiglia Bertelè.

In località Cà del Lago è presente la Villa Dionisi, costruita sui resti di una villa del ‘200, rimaneggiata nel ‘400, trasformata in villa barocca nel ‘600 e affrescata elegantemente.

Su una struttura del 1061, ed edificata nel ‘700 si trova il Duomo, intitolato a Santa Maria Assunta in San Zeno.

Sulla strada statale che porta a Legnago si trova la chiesetta della Beata Vergine, edificata nello stesso periodo.

Sempre allo stesso periodo risalgono i palazzi Sommariva, Verità e Medici, tutti in centro cittadino. Del secolo successivo sono i palazzi Grigoli, Ormaneto in località Isolella, Guidorizzi, Villa Conti Cossali a Cherubine, Villa De Stefani ad Aselogna.

 

Storia di fantasmi nel vecchio monastero di Cerea risalente al 500, nel 700 divenne diviso in abitazioni di contadini e rifugio di fortuna. Nel 1940 sono stati visti avvistamenti misteriosi di frati che salgono le scale ora il Cason in via Palesella a Cerea, non esiste più la leggenda del loro tesoro e dei fantasmi affascina ancora.

Cerea non è solo storia, mistero, cultura del basso Veronese ma il punto d’incontro per appassionati di musica blues, da dieci anni in ottobre il Blues Made in Italy grazie a Lorenz Zadro organizzatore dell’evento si può ascoltare ottima musica blues con i maggiori esponenti del genere e trovare bancarelle con libri dischi da collezioni, strumenti musicali d’artigianato.

Altri video sul mio canale YOUTUBE

Interviste ai musicisti 

Lorenz Zadro organizzatore del evento Blues Made In Italy. Link Facebook

Frank Get sito www.frankget.com

The Blues Queen sito: wwwthebluesqueen.com

Sonohra su Facebook

Chris Horses Band su Facebook

  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Google+ - Black Circle

Mob: +39 348 6003283

Email: indacotiziana@gmail.com

Via Donizetti, 99

21010 Germignaga (Va)

P.IVA 03719970125

DoReMusic 

Tiziana Massa